Benvenuti nel portale B2B

100% made in Italy

Spedizione Gratis in Italia sopra 150€

Spedizione Gratis in Italia sopra 60€

Resi gratuiti in tutta Italia
100% made in Italy

Sostenibilità Contadina

Soddisfare i fabbisogni presenti senza compromettere quelli futuri, utilizzando con la massima efficienza tutte le risorse che la natura mette a disposizione, a partire dalla terra e lungo tutto il ciclo di vita degli alimenti che produciamo, creando valore e mettendo al centro la qualità dei prodotti ed il benessere delle persone.

Lavorare la terra, raccogliere, trasformare e confezionare prodotti agroalimentari, cercando di evitare ogni spreco, per poi non avere l’onere di pulire e riciclare, è un principio base cardine dell’economia contadina.

Questa è la “Sostenibilità Contadina”
di Farchioni.

“Field to Field”,
l’ecosistema Farchioni 1780

La famiglia Farchioni è al centro di un vero e proprio ecosistema composto dalle proprie imprese e dagli stakeholder di riferimento principali. Farchioni controlla interamente le fasi produttive dal campo alla realizzazione dei prodotti finiti (Field-Farm-Filling) e cerca di influire positivamente sulle restanti fasi del processo (For Sale-Fork-Feces) attraverso azioni di comunicazione e con un’attenta realizzazione dei propri prodotti sin dalla loro progettazione (Food by Design) anche al fine di aiutare il consumatore nell’utilizzo o riciclo dei materiali di packaging.

FIELD / terra
Dove tutto inizia e dove tutto deve ritornare.

FARM / coltivazione
L’attività che consente di trasformare la terra in un prodotto, restituendo alla terra tutto ciò che avanza, preservando le risorse e rispettando il territorio.

FILLING / trasformazione
Lavorazione del prodotto garantendo l’uso efficiente delle risorse e restituendo alla terra tutto ciò che è possibile.

FOR SALE / distribuzione
Fornire prodotti con sistemi di packaging rispettosi dell’ambiente lungo tutte le fasi del ciclo di vita e fornire prodotti con tempi di vita residui maggiori.

FORK / consumo
Informare i consumatori sul corretto uso dei prodotti e diminuire gli impatti collegati alla gestione degli imballi post consumo.

FECES / residuo
Restituire i residui organici alla terra e facilitare riuso e riciclo dei residui non organici.

FIELD / terra

Dove tutto inizia e dove tutto deve ritornare.

FARM / coltivazione

L’attività che consente di trasformare la terra in un prodotto, restituendo alla terra tutto ciò che avanza, preservando le risorse e rispettando il territorio.

FILLING / trasformazione

Lavorazione del prodotto garantendo l’uso efficiente delle risorse e restituendo alla terra tutto ciò che è possibile.

FOR SALE / distribuzione

Fornire prodotti con sistemi di packaging rispettosi dell’ambiente lungo tutte le fasi del ciclo di vita e fornire prodotti con tempi di vita residui maggiori.

FORK / consumo

Informare i consumatori sul corretto uso dei prodotti e diminuire gli impatti collegati alla gestione degli imballi post consumo.

FECES / residuo

Restituire i residui organici alla terra e facilitare riuso e riciclo dei residui non organici.

“Autarchia aperta”
ed economica circolare

“Autarchia aperta” è un ossimoro coniato da Pompeo Farchioni nel 2002 che rappresenta bene la visione di una famiglia dedita da sempre, all’agricoltura e alla produzione di cibo di qualità.

Farchioni, con “Autarchia aperta”, persegue una completa autosufficienza rispetto alla produzione primaria di prodotti agricoli ed alla loro conseguente trasformazione controllando tutte le fasi produttive, al contempo offre al consumatore solo il prodotto pronto all’utilizzo senza sprechi.

L’autosufficienza produttiva da filiera (autarchia) entro un’area delimitata, permette di massimizzare i processi di rigenerazione tipici dell’economia circolare; offrire al consumatore nazionale e internazionale (aperta) esclusivamente il prodotto finito con il pack più efficente possibile permettendo di mantenere nel territorio delimitato tutte le risorse non impiegate.

Contributo Farchioni
agli SDGs ONU 2030

Il 25 settembre 2015 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha approvato l’Agenda 2030 e i suoi Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs).
Gli Obiettivi, dal carattere universale, delineano la necessità di una direzione comune al fine di raggiungere entro il 2030 uno sviluppo sostenibile agendo in particolare su 5 aree chiave: persone, pianeta, prosperità, pace e partnership.

Abbiamo realizzato il nostro primo Bilancio di Sostenibilità con il supporto metodologico di DNV Italy S.r.l.
Il nostro contributo agli obiettivi di carattere universale dell’ONU parte da lontano, lo testimonia l’analisi di posizionamento realizzata nell’ambito della redazione del Bilancio di Sostenibilitl rispetto ai 17 Sustainable Development Goals.

L’analisi ha restituito un’immagine positiva della nostra organizzazione portatrice di un contributo positivo al raggiungimento di molti degli Obiettivi universali di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite.

Impatto negativo

Impatto positivo

Entità dell’impatto generato dal contributo di Farchioni sui 169 target sottesi ai 17 SDGs

Non sono emersi potenziali impatti negativi sullo scenario globale di sostenibilità riconducibili alle strategie e alle attività operative della nostra organizzazione.

Gli SDGs ed i rispettivi target specifici per i quali in Farchioni portiamo un contributo vengono puntualmente anche richiamati in ogni capitolo del nostro bilancio.

BILANCIO DI SOSTENIBILITA' 2020

Non stampare il bilancio di sostenibilità, iniziamo da questo piccolo gesto per non sprecare

FARCHIONI 1780

Dal 1780, la famiglia Farchioni seleziona materie prime per trasformarle in prodotti di eccellenza, al giusto prezzo. Olio, Vino, Birra e Farina: dal cuore dell’Umbria, i prodotti Farchioni hanno raggiunto le tavole di tutto il mondo. Filiera controllata, innovazione, valore alla sostenibilità ambientale e sociale. Ogni giorno, il valore delle cose buone.

Inserisci la tua email e completa il form nella pagina di iscrizione alla Newsletter per ottenere lo sconto.